Il numero è violenza

Per chi dice che per poter avere il diritto di parola bisogna avere “i voti” indirizzo questo mio post del 20 settembre dello scorso anno. Sto diventando profeta oppure riesco a capire l’aria che tira da lontano …
Mussolini diceva che il numero è potenza.
La misura delle cifre, dunque, vale tutto, dice tutto?
Non lo credo.
I numeri, spesso, sono autistici, chiusi, inespressivi.
Il numero spesso è violenza.
Ho visto che si dettano lezioni di democrazia su FB. Io no ho il livello culturale e lo spessore politico per affrontare una discussione del genere.
Ma rimando i Maestri alla lettura di Luciano Canfora, al suo libro “Critica della retorica democratica” (Laterza, 2007), dove ci si può confrontare con le teoria della c.d. “tirannia del numero”, dei criteri enumerativi nella deliberazione democratica, spesso facilmente influenzabili dalla propaganda e dai mezzi di comunicazione, una vera e propria diseducazione di massa, di cui ci sono esempi, anche nella storia recente, da cui trarre seri insegnamenti …

Il numero è violenzaultima modifica: 2014-01-29T14:35:54+01:00da chrisfletch1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento